ULTIME NOTIZIE
logo-youtubelogo-facebooklogo-twitterlogo-emaillogo-telefono


Crese Diario - Giorno 18

CRESE VILLAGE 2015, GIORNO 18

La tanto preannunciata (e temuta) perturbazione condita da pioggia battente e bora sostenuta è giunta su Trieste in coincidenza con l'avvio del martedì sera sanluigino al Crese Village. Ciò nonostante la serata ha visto svolgersi regolarmente i tre ottavi di finale Crese Cup in calendario oltre a metà degli incontri Over 35 programmati (quattro su otto, per la cronaca).

CRESE CUP

Campo 1 'monopolizzato' dal torneo più ambito dell'intera kermesse, in una serata che ha portato al completamento degli ottavi di finale. Nel primo match è stata l'Accademia del Biliardo a proseguire la corsa dopo aver superato di misura (5-4) il Cresi Buffet, cui non sono bastate le reti di Giovannini, Centazzo e Casseler (doppietta). I giallo-neri sono andati a bersaglio con cinque marcatori diversi: Male, Mandorino, Romich, Petracci e Tawgui.

Nella seconda sfida sono ulteriormente peggiorate le condizioni atmosferiche, questo però non ha impedito al Pan Pacor di avere la meglio sulle Gomme Marcello con un perentorio 7-1. Gol della bandiera per i 'gommisti' realizzato da Lombardi, mentre i rosso-neri hanno centrato un altro convincente successo grazie alla tripletta dello scatenato Uros Barut, seguito a ruota da Stancic (doppietta), Kariz e Bombac.

Chiusura di serata Crese Cup con un altro 7-1, quello con il quale Costalunga ha superato Diaz 2 in una sfida che vedeva un'assenza pesantissima per parte, Matteo Muiesan per Diaz 2 e Andrea Steiner nel 'Costa'. A trascinare i campioni in carica verso la qualificazione ai quarti hanno provveduto Haxhija, Aleksandar Marjanovic, Dragosavljevic ed il portiere Gianluca Zetto, riuscito nel clamoroso exploit di realizzare una doppietta.

CRESE OVER 35

Prima che bora e pioggia mettessero forzatamente fine alla serata calcistica del Crese Village, gli ottavi di finale Over 35 hanno proposto quattro sfide andate in scena sui Campi 2 e 3.

Alle 19.15 sul Campo 2, torrenziale 8-2 della Trieste Costruzioni ai danni dei Manana (in rete con Plam e Bresich). Nei 'reds' di Miljkovic in grande spolvero Acic, Duricic e Makijevic (una doppietta ciascuno), cui hanno fatto seguito i sigilli di Santic e Mladen Rudonja.

Alla stessa ora ma sul Campo 3 un altro punteggio ampio, alla luce del 7-3 con cui la Pro Lorenzo ha superato l'Osteria Ai Giardinieri (a segno con Mantese e doppietta di Richter). La 'Pro' è così riuscita a proseguire il cammino nel torneo, in particolare grazie alla grande prestazione di tre giocatori: Cressiachi (tripletta), Stojanovic e Despotovic (doppietta per entrambi).

Nelle partite delle 20.15 si è confermata compagine attrezzata Quadrifoglio Immobiliare, capace di superare 4-2 il Nosepol Team grazie a Giorgi, Donaggio e la doppietta di Bussani. Il Nosepol è riuscito soltanto a dimezzare lo scarto andando a bersaglio con Daniel Pozzecco e Matteo Fiori.

Ultima sfida della serata sul Campo 3, quella che ha decretato il perentorio successo di Soncini / Triestina a spese degli Orange Neri, andati in rete con Pavan. Il 7-1 finale per i bianco-rossi è stato griffato dalla straordinaria serata della coppia-gol formata da Antonio Luce (poker per lui) e Mauro Zocco (tripletta).

 

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(1 Vota)
Torna in alto

hit counter joomla