ULTIME NOTIZIE
logo-youtubelogo-facebooklogo-twitterlogo-emaillogo-telefono


Crese Diario - Giorno 15

CRESE VILLAGE 2015, GIORNO 15

Sabato sera ventoso, freddo ma non per questo meno animato delle altre serate, quello trascorso al Crese Village di S.Luigi. Con sei match di pallamano ad attirare l'attenzione accanto al Campo 2, protagonista della serata è stato il Crese League con tre sfide che hanno sancito altrettanti verdetti in chiave qualificazione agli ottavi di finale.

CRESE LEAGUE
Ad aprire la serata l'8-4 con cul il Petes ha sconfitto Mean Machine guadagnando così l'accesso agli ottavi come seconda del proprio girone. Tripletta di Davanzo, doppietta di Lai e reti di Sinico, Vesnaver e Salzano per i 'tricolore', la risposta di Mean Machine si è materializzata con il gol di Zikirov e la tripletta di Diarra, congedo onorevole dal Crese League in attesa di riprendere l'avventura nel torneo Replay.

La sfida delle 21 sul Campo 1 era di quelle da 'dentro o fuori', Festazza ha battuto 5-4 Audace Crossfit estromettendo gli avversari dagli ottavi Crese League e, contemporaneamente, conquistando il primo posto del proprio girone a spese del Buffet da Pepi, primo a pari punti ma con una peggior differenza reti complessiva. Giallo-verdi vittoriosi di misura grazie alla rete di Orlando e alle doppiette di Pecchi e Pitacco. All'Audace non basta la doppietta di Sadik e le firme di Bacac e Zupicic.

Chiusura di serata Crese League sul Campo 2 alle 21, dove la maggior caratura del Pub Ambasciata ha prodotto un roboante 13-1 ai danni di Fisiosan League (a segno con Coslovich). Per l'Ambasciata grandissima serata per Vincenzo Romano (a bersaglio addirittura sei volte), impreziosita dai sigilli di Visintin, Jannuzzi, Cipolla, Bertocchi, Scotto Di Minico e Metullio.  

 

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto

hit counter joomla